L’orto ornamentale

Quando l’orto fa parte del giardino

La grande tradizione della Famiglia Mati per la progettazione e la realizzazione del verde ha portato nel tempo a pensare lo spazio destinato all’orto con una visione più ampia. L’ orto diventa parte integrante del giardino, la bellezza dei colori e dei profumi si intreccia con i sapori e peperoncini, melanzane, zucchine e pomodori, insieme ad erbe aromatiche, prati, alberi  e arbusti diventano protagonisti di un paesaggio davvero speciale.

 

L’orto è strettamente legato all’evoluzione della razza umana: furono le donne a inventare l’agricoltura scoprendo i semi e la possibilità di concentrare la coltivazione di piante commestibili in un’unica area.

 

In Mesopotamia, in Egitto e persino nell’Antica Roma l’orto e il giardino si compenetravano spesso.

orti-giardino-studio-di-progettazione

Gli orti che MATI 1909 realizza uniscono produttività a bellezza: il fiore del carciofo, la foglia e il fiore della consolida maggiore, i radicchi, i cavoli, certi pomodori dai tanti colori se uniti a rose, zinie, tageti, dalie, anemoni possono rendere l’orto affascinante offrendo una piacevole esperienza ad ogni raccolta di ortaggi e fioriture.

 

Alcune piante da fiore hanno capacità repellenti per certe malattie, altre fungono da spia ammalandosi prima degli ortaggi, altre ancora attirano api e insetti utili all’orto.

 

I nostri orti entrano spesso nella struttura del giardino diventando co-protagonisti di un nuovo modo di vivere all’aria aperta. I nostri tecnici potranno studiare un orto adatto a ogni personalità e ambiente, coltivato in piena terra, in cassoni o in permacoltura, da gestire autonomamente o con l’aiuto di giardinieri esperti in coltivazione biologica.

 

 

Per maggiori info visitate: www.studiomati.it e giardinimati1909