Piante MATI Pistoia

Schede Tecniche

Home Page Archivio Prodotti Catalogo Professionale Servizi Professionali Comuni - Enti

Riceviamo molte richieste di specifiche tecniche relative alle piante, alla loro qualità ed ai loro impieghi sul territorio. In queste pagine troverete informazioni che potranno rilevarsi utili per la progettazione come per la realizzazione di capitolati d'appalto.

piazza gramsci 2.jpg (31725 byte)
Le realizzazioni a verde nei centri urbani

Diventa sempre più difficile poter effettuare piantagioni nell'ambito urbano,
soprattutto nelle aree dei centri storici. I problemi a cui andiamo incontro
sono rappresentati dalla scarsità di spazio disponibile per consentire lo
sviluppo di chiome e di radici. Studi condotti in America e nel Nord Europa
hanno portato alla selezione di piante particolarmente adatte a questi
ambienti, per fotosensibilità, rusticità e sviluppo contenuto della chioma e
dell'apparato radicale. Allo scopo vengono utilizzate anche piante molto
"comuni" come la Quercus pubescens, Alnus cordata, Acer campestre,
Crataegus, tutte piante appartenenti alla flora europea che hanno dimostrato
un'ottima resistenza all' ambiente urbano. 
Nell'intento di agevolare le vostre scelte qui di seguito riportiamo un elenco di
piante a portamento contenuto. Nel disegno potrete osservare a sinistra il
portamento in giovane età (forma di vivaio), a fianco il portamento della
pianta adulta (dopo circa 10 anni).
 

** = adatto all'ambiente urbano *** = molto adatto

G grande sviluppo - M = medio sviluppo - P = piccolo sviluppo

		

 

Corylus colurna ** M

Alnus glutinosa ** G

 

Robinia pseud. Monophylla *** G

 

		

Acer campestre "Elsrijk" *** P

Carpinus betulus "Fastigiata" ** M

Alnus cordata ** G

Fraxinus exc. "Westhof's Glorie" ** MG

Crataegus "Carrierei" *** P

Pyrus communis "Beech Hill" ** P

Fraxinus oxycarpa "Raywood" ** MG

 

Liquidambar styraciflua *** MG

 

Pyrus calleriana "Chanticleer" ** P

 

Tilia cordata "Greenspire" *** G

 

 

 

Populus simonii "Fastigiata" ** g

Quercus robur "Fastigiata" *** g

Quercus robur "Fastigiata Select" *** g

Quercus robur "Koster" *** g

 

piazza gramsci.jpg (35048 byte)
Alcune osservazioni & Suggerimenti

Il sottosuolo dei centri urbani è ricco di tubature, fognature, cavi elettrici e
telefonici che impediscono fisicamente l'applicazione delle buone norme di
predisposizione alla piantagione: drenaggi, irrigazione, apporto di grandi
quantitativi di terreno vegetale, risultano operazioni molto difficili da mettere in
pratica. Alcuni testi consigliano la piantagione in aiuole con superficie traspirante
di almeno 4,5 metri quadri, ma praticamente è assai difficile poter disporre di
simile spazio. 
La tecnologia ci può aiutare:

• utilizzando il Sistema Airplant Twister® per semplificare le operazioni di scavo, 
arieggiatura e riattivazione del suolo con un'unica operazione;

• impiegando prodotti chimico/organici per attivare la flora batterica in un terreno 
compattato da anni;

• posando anelli arieggianti, con bocchette esterne, da porre in prossimità 
dell'apparato radicale, utili anche per facilitare l'irrigazione manuale (dove è impossibile
usare i sistemi a goccia o a trasudazione), l'ossigenazione del terreno, la concimazione;
inoltre questo semplice sistema, che consente di apportare localmente acqua, sostanze
nutritive ed aria, eviterà una eccessiva migrazione dell'apparato radicale;

• piantando giovani alberi coltivati con il Sistema Airplant®: queste piante, grazie 
alla forma stretta e lunga del vaso di coltivazione ed al forte apparato radicale di cui
dispongono, non richiedono smantellamento di strade o marciapiedi, sono maneggevoli
non necessitano di grandi ancoraggi e soprattutto crescono velocemente.


TORNATE A COLLEGARVI

Visitate anche le schede tecniche relative a

SISTEMAZIONI A VERDE NEGLI INSEDIAMENTI INDUSTRIALI ED ARTIGIANALI

RECUPERO AMBIENTALE DI CAVE E DISCARICHE

OSPITATE SUL SITO www.piante.it


torna al menù

© 2000 by PIANTE MATI PISTOIA® (Pistoia - ITALY)